“Ti Racconto di me”, il progetto realizzato presso la comunità La rondine, verrà esposto al Museo Nazionale della Fotografia a Brescia.

 

ti-racconto-di-me-1

Il progetto nasce dall’idea di voler aiutare, attraverso la fotografia, grazie all’incontro con Ilaria, educatrice della comunità psichiatrica La Rondine, e con la collaborazione della cooperativa LiberaMente.

“Ti racconto di me”, un progetto fotografico creato in simbiosi con alcuni utenti della stessa comunità, che con la loro voglia di raccontare di sé, con l’ambizione di dare voce alle loro storie.

Negli scatti, la malattia passa in secondo piano; gli utenti, sono persone, in primis.

Il progetto, vuole andare a scalfire lo stigma che la malattia mentale porta con sé, ma anche l’autostima, al quale troppo spesso le persone che soffrono di un disturbo si accompagnano, nel tentativo di rispondere alle aspettative di chi le circonda; non vuole rappresentare direttamente la malattia mentale, anche se questa vi rientrerà.

Diviso in due fasi, il progetto ci fa entrare nella dimensione dei protagonisti, inizialmente attraverso la valorizzazione di tre oggetti personali, scelti dagli stessi, accompagnati da una didascalia in cui viene raccontato il motivo della scelta.

Successivamente viene affiancato un ritratto, nel quale i protagonisti scelgono come mostrarsi e cosa mostrare di sè.

A conclusione della serie troviamo un autoscatto nel quale i protagonisti diventano “attori-autori”.

A far da cornice, un reportage, realizzato da Damiano Baccherassi che ha documentato il progetto stesso.

http://lauragatta.com/ti-racconto-di-me-progetto/

“Ti racconto di me” – Fotografia di Laura Gatta

“Ti racconto di me”
Fotografie di Laura Gatta
Sabato 5 marzo ore 17

Museo Nazionale della Fotografia
C.da Carmine 2F – Brescia

In esposizione fino al 3 aprile 2016