La Franciacorta è un piccolo angolo di paradiso che si trova tra Brescia ed il lago d’Iseo. Il suo paesaggio, scandito dal mutare delle stagioni, stupisce sempre per la sua grande varietà, per i suoi colori ma soprattutto per i suoi eccellenti vini, rinomati in tutto il mondo.

La Strada del Franciacorta permette a chiunque voglia immergersi nella cultura di questo territorio, di seguire dei percorsi in base alla zona che si vuole visitare. Compito della Strada del Vino è anche quello di valorizzare e preservare la cultura vitivinicola della Franciacorta, facendo diventare il vino il simbolo d’eccellenza di questa zona della provincia di Brescia.

Una Cantina di Vini della Franciacorta - Itinerari Brescia

Della Strada del Franciacorta fanno parte non solo le cantine, ma anche agriturismi, bed&breakfast, musei, distellerie, enoteche, tour operators, golf club, centri ippici e molto altro ancora. Prodotti locali ed ottimo vino sono i protagonisti dei percorsi enogastronomici proposti dalla Strada del Vino di Franciacorta.

Strada dei Vini di Franciacorta - Itinerari Brescia

La Franciacorta è la terra ideale per gli itinerari in bicicletta. I percorsi si snodano tra vigneti e casali dove si incontrano agriturismi accoglienti e ben organizzati. Gli itinerari sono curati dalla Provincia di Brescia che ha segnato i diversi percorsi con cartelli stradali agli svincoli principali. I percorsi principali sono cinque, contrassegnati da un colore diverso: nero, blu, giallo, verde e rosso.

Percorso ciclo-pedonale in Franciacorta, ideale per degustare i vini ed i prodotti tipici locali - Itinerari Brescia

Il percorso nero parte da Piazza della Loggia nel centro della città di Brescia e si snoda in periferia costeggiando Urago Mella nei pressi del Villaggio Violino, si addentra successivamente nel paese di Cellatica e nel comune di Gussago per poi lambire Rodengo Saiano passando accanto all’Abbazia Olivetana, per ritornare per stradine di campagna sul percorso di partenza. Il percorso segue e si interseca all’itinerario che esplora il Parco delle Colline e che potete trovare accuratamente descritto in questa pagina. Si tratta di un percorso ciclo-pedonale adatto a tutti e della durata di 2o ore e 30 minuti per un percorso lungo 40km.

La Franciacorta in primavera regali paesaggi suggestivi - Itinerari Brescia

Il percorso blu parte dall’Abbazia Olivetana di Rodengo Saiano e ci conduce fino a Provaglio d’Iseo, in località Torbiere del Sebino, attraversando Monticelli Brusati, nel cuore della Franciacorta.
 Seguendo la pista ciclabile che unisce Brescia a Paratico giungiamo a Passirano attraversando le campagne di Fantecolo, Monterotondo e Camignone dove possiamo fare una pausa di degustazione all’interno delle numerose cantine che incontriamo sulla via.
 Anche in questo caso si tratta di un percorso di 30km adatto a tutti e senza difficoltà, da completare in circa 2ore e 30minuti.

Alcuni vini franciacortini conservati nelle cantine - Itinerari Brescia

Il percorso giallo ci porta alla scoperta della parte di Franciacorta che si mescola con il Sebino.
 Da Iseo, un percorso di 30 km ci conduce fino a Clusane, costeggiando la riva del Lago d’Iseo, per poi inoltrarsi nel cuore della Franciacorta attraversando Corte Franca, fino a Calino e Bornato.

I vigneti attraverso cui si snoda la Strada dei Vini di Franciacorta - Itinerari Brescia

 

che attraversa Paratico, Capriolo, Adro e Corte Franca, per chiudersi nuovamente al nostro punto di partenza.
 Dirigendoci a Capriolo ci fermiano ad osservare il fiume Oglio che scorre attraverso queste terre: un spettacolo unico, e a visitare il Museo Agricolo del Vino.

 

Ome è uno dei paesi toccati dalla Strada dei Vini di Franciacorta - Itinerari Brescia

L’ultimo percorso, quello definito dal colore rosso, ci porta nella Franciacorta meridionale, collegando Erbusco, Rovato e Cazzago San Martino in un itinerario chiuso.
 A Erbusco possiamo fermarci a visitare il parco delle Sculture, oppure concederci una degustazioni di vini DOC associati a salumi e formaggi prodotti dagli agriturismi locali.