In collaborazione con l’Agenzia Territoriale per il Turismo della Pianura Bresciana.

La Pianura Bresciana si estende a sud della città di Brescia ed è delimitata dalle colline della Franciacorta, dal Lago di Garda e dalle provincie di Cremona e Mantova. All’interno del suo territorio si snodano i fiumi Oglio, Mella e Chiese affiancati da numerosi corsi d’acqua minori e da canali artificiali per l’irrigazione agricola.

E’ il fiume Oglio che caratterizza la pianura bresciana con il suo corso che si snoda all’interno del Parco regionale dell’Oglio e che offre diversi tipi di itinerari da percorrere in tranquillità a piedi o in bicicletta.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Vi sono poi lunghe piste ciclabili e percorsi pedonali che collegano la Pianura Bresciana al centro della città passando attraverso parchi e boschi, costeggiando corsi d’acqua e canali. Tra i principali possiamo citare La Strada del Vino dei Colli Longobardi che si snoda attraverso i principali comuni della pianura bresciana e la Strada del Vino Franciacorta che lambisce le rive del fiume collegando Paratico a Capriolo.
Un percorso che non si può trascurare è il cosiddetto “cammino dei castelli”, un itinerario che ci porta alla scoperta dei castelli e delle fortezze più antiche e che, partendo dal Sebino e attraversando l’intera pianura lungo il corso del fiume Oglio, accompagna il visitatore in un viaggio all’interno della storia di questa terra.

La Pianura bresciana

La Pianura Bresciana rappresenta uno stimolante punto d’interesse turistico sia per il fascino di un paesaggio rurale e agricolo incontaminato, sia per il patrimonio storico e culturale costituito da nobili dimore e castelli che custodiscono gelosamente, tra le proprie mura, tele, arazzi e capolavori di artisti quali Tiepolo, Moretto e Romanino.

La Pianura bresciana

Il legame che i comuni della Pianura Bresciana hanno con la realtà contadina affonda le radici nella tradizione più antica: numerosi musei testimoniano e tengono in vita il passato della vita contadina che è la storia della pianura bresciana.

Bassa Bresciana - Sentiero ciclo-pedonale-Itinerari BresciaBassa Bresciana - Autunno-Itinerari Brescia

Nel territorio della Pianura Bresciana sono prodotti alcuni piatti tipici tra i più noti. I famosi casoncelli di Longhena e Barbariga, ma anche la polenta, lo spiedo e i funghi Chiodelli; una cultura gastronomica fondata su prodotti semplici e genuini, come la vita contadina che fortunatamente si possono ancora trovare sulle tavole dei ristoranti e degli agriturismi locali.