Siamo nel cuore del Parco delle Colline di Brescia, sulla salita che parte dalla via del Goletto e che in un’ora e mezza ci condurrà alla Cascina Margherita. Questo sentiero è particolare, in quanto molto panoramico: da qui si può godere di una meravigliosa panoramica sul Colle Cidneo – e quindi sul Castello di Brescia – e si ha anche una splendida vista sulla città.

La salita è facile ed è adatta soprattutto alle famiglie. Il percorso, inoltre, è ben segnalato dai caratteristici segni bianche e rossi. Attraverso questa strada, in poco tempo si passa dallo stress della città, alla tranquillità della natura: fare una passeggiata come questa stimola il cuore e la circolazione, senza impegnare il fisico ed è assolutamente salutare.

Durante il percorso s’incontra la Tomba del Cane. Il monumento fatto costruire nel 1860 dal benefattore degli Spedali Civili, Angelo Bonomini, su opera di Rdolfo Vantini. Secondo la tradizione popolare in questo mausoleo venne sepolto il suo cane. Continuando la passeggiata sulla vecchia strada che dal centro della città conduce fino alla sommità del monte, s’inconta la Chiesa di San Gottardo. L’edifico venne costruito grazie ale donazioni del prestigioso chirurgo bresciano Antonio De Balestris. L’itinerario è ricco di punti panoramici che si affacciano sulla parte anctica di Brescia.

Dalla sommità di queste colline gli sportivi più audaci possono lanciarsi con il parapendio, provando l’ebrezza del volo libero. Il decollo avviene da diversi spazi in cima alla montagna e l’atterraggio avviene in zona San Polo. L’opprtunità di provare a volare è alla portata di tutti, grazie alla possibilità di fare l’esperienza con un parapendio biposto, dove la presenza dell’istrutture garantirà la riuscita del volo.

Il monte Maddalena è uno tra i punti di decollo più interessanti d’Italia per quanto riguarda il volo libero perché offre una forte escursione termica. Le normali correnti ascensionali possono essere sfruttate dal pilota per guadagnare velocemente quota ed innalzarsi rapidamente in cielo. La pianura circostante offre panorami magnifici da contemplare, provando anche l’emozione del volo libero, cioè del volo umano più simile a quello degli uccelli. Staccare i piedi dal suolo e librarsi nel cielo è un’esperienza unica, esaltante ed inebriante. Questa è una delle tante possibilità di fare sport offerte dal Parco delle Colline di Brescia.