Il lago di Garda è sopratutto il suo entroterra, Padenghe è un territorio tutto da scoprire.

Tra Desenzano, Soiano e Moniga del Garda si trova Padenghe, uno dei borghi gardesani più caratteristici e affascinanti. La sua posizione ottimale lo colloca al centro di un più vasto itinerario culturale e naturalistico che tocca le località più preziose del lago di Garda.


Visualizzazione ingrandita della mappa

L’itinerario che vi proponiamo è un’immersione nella storia e nella natura di questo paese e collega il castello di Padenghe a quello di Drugolo nell’omonima località in cui sorge nel comune di Lonato.

Il castello visto da Padenghe del Garda - Itinerari Brescia

Si tratta di un percorso che si completa agevolmente in 2 ore di camminata e che non presenta ostacoli o difficoltà.
 Il periodo migliore per questa passeggiata è la primavera, mesi nei quali si possono osservare le ricche fioriture della flora locale e godere della brezza che soffia dal lago.

Il castello medievale di Padenghe domina la città dall'alto - Itinerari Brescia
L’itinerario alterna boschetti e colline, attraversa vigneti, oliveti e limonaie, campi coltivati e prati incolti consentendo di esplorare e di apprezzare tutti gli aspetti naturali della zona.

 

La camminata inizia dalla chiesetta di Pratello, si scende lungo stradine non asfaltate fino a via Pralongo, da dove si può già scorgere il castello medioevale di Padenghe all’orizzonte. Il castello mantiene la struttura originaria con mura solide ed imponenti che collegavano le tre torri e costituivano l’aggancio per il ponte levatoio, oggi non visibile.

Castel Averoldi, chiamato anche Castel Drugolo a Lonato del Garda - Itinerari Brescia

Abbandonato il castello, seguiamo l’indicazione per la chiesetta romanica di S.Emiliano dalla quale, dopo aver proseguito brevemente su strada asfaltata, raggiungiamo una casa con un vivaio sulla destra. Si prosegue poi fino a via Calvino passando attraverso una cascina e una serie di campi, entrando poi nel boschetto.

Castel Drugolo a Lonato del Garda - Itinerari Brescia.

Si procede in discesa fino a raggiungere il Castel Averoldi, proprietà del barone Lanni della Quara, meglio noto come Castel Drugolo, la cui struttura è stata realizzata alla fine del trecento e mostra una particolare eleganza estetica.