A Mairano, in frazione Pievedizio, ha sede il Museo Etnico della civiltà contadina che, assieme ai musei di altri comuni della Pianura Bresciana, costituisce una testimonianza della vita nei campi della pianura.

Ricostruzione del bagno - Museo della Vita Contadina di Mairano-Itinerari Brescia
Il Museo accoglie collezioni di attrezzi agricoli, strumenti da lavoro e oggetti della vita di tutti i giorni che provengono direttamente dai campi e dalle cascine della vasta campagna bresciana.

Ricostruzione della camera da letto - Museo della Vita Contadina di Mairano-Itinerari Brescia

Questi oggetti sono portatori di una testimonianza importante, mantengono in vita il passato di queste terre portando il visitatore vicino al lavoro del fabbro, del falegname e del contadino. Vi sono attrezzi da cucina e biancheria da tavola che fanno viaggiare la nostra mente in ambienti rurali, macchine per la produzione di latte, formaggio e vino, prodotti tradizionali della bassa bresciana.

Gli aratri - Museo della Vita Contadina di Leno-Itinerari BresciaGioghi per cavalli - Museo della Vita Contadina di Leno-Itinerari Brescia

Il Museo di Calvisano, così come il Museo della vita contadina di Leno, riunisce gli attrezzi tradizionali classificandoli per settori: strumenti per la produzione del vino, aratri, carri e grandi macchine agricole, oggetti per la cura degli animali, incudini e martelli, navette, rocchette e telai per tessere. Il museo di Calvisano, inoltre, dedica un’area speciale al mondo dell’infanzia esponendo culle originali dei secoli scorsi, seggioloni e giocattoli artigianali di legno.

Questi Musei conservano più di semplici oggetti, custodiscono un pezzo di storia, di passato e di folklore che arricchiscono la tradizione bresciana con una sfumatura di rurale.