Una notte di scoperte…

In una fredda serata di dicembre 2013 Itinerari Brescia si è avventurato, guidato dallo staff dell’Associazione Brescia Underground, nei meandri dei sotterranei della nostra città alla scoperta degli antichi corsi d’acqua cittadini, un tempo a cielo aperto e oggi ormai custoditi sotto strade e palazzi.

Metti una sera con Brescia Underground... Metti una sera con Brescia Underground...

Un cammino, quello iniziato con Brescia Underground, che segna l’inizio di una collaborazione per documentare un itinerario che ci viene invidiato da molti, anche all’estero, ma che pochi bresciani ancora conoscono. Sembra incredibile, ma ancora molte persone non sanno dei fiumi sotterranei di Brescia. Anche se il termine sotterranei è assolutamente improprio poiché questi fiumi fino a un paio di secoli fa scorrevano alla luce del sole nel mezzo della nostra città, furono poi coperti perché l’economia cittadina era mutata e nuove necessità si erano venute a creare.

Metti una sera con Brescia Underground...

Una delle prove è via San Faustino: provate a prestare attenzione al percorso sinuoso che la via fa da nord sino a piazza della Loggia, ebbene quello era originariamente uno dei fiumi di Brescia, un’altra via cittadina che è testimone della presenza di un fiume o di una roggia è via Nino Bixio. Ci sono poi testimonianze distribuite in giro per la città come per esempio parti di antiche ruote per mulini ad acqua o ciò che resta di chiuse e partitori. Insomma Brescia offre, anche nel suo sottosuolo, molte e molte sorprese.

Un percorso speciale per noi!

Il percorso che Brescia Underground ci ha permesso di fare si articola su due itinerari normalmente non accessibili al pubblico, al quale resta comunque lo splendido “Livello 2” organizzato dal preparatissimo staff dell’Associazione Brescia Underground.

Metti una sera con Brescia Underground...

Non pensate che siamo finiti tra fogne e scarichi urbani, noi parliamo di fiumi e, credetemi, è difficile immaginare le sorprese che questi corsi d’acqua dimenticati ci possono regalare, talvolta anche a distanza di secoli.

Metti una sera con Brescia Underground...

Gli scatti che potete vedere in questo articolo sono stati fatti da Laura Gatta, presto ne seguiranno altri per portarvi, attraverso questo itinerario sotterraneo, il fascino del sottosuolo cittadino bresciano.

Metti una sera con Brescia Underground... Metti una sera con Brescia Underground...

Per maggiori informazioni sui percorsi e le attività di Brescia Underground vi consigliamo il nostro articolo e il sito di Brescia Underground. 

Metti una sera con Brescia Underground... Metti una sera con Brescia Underground...

Non perdetevi anche l’articolo relativo al tombino di vetro di Brescia Underground.

Lorenzo Del Pietro
Fotografie di Laura Gatta