Fino a domenica 17 novembre 2013, sarà in mostra presso la libreria Serra Tarantola di Via Fratelli Porcellaga 4 a Brescia, la splendida personale di Giulio Tonincelli dove potrete ammirare gli scatti fatti dal fotografo salodiano in giro per il mondo.

 


Visualizzazione ingrandita della mappa

Classe 1984, originario di Salò, Giulio Tonincelli è sicuramente una promessa della fotografia, il suo sguardo riesce ad andare oltre la semplice immagine, ha la capacità di trasmettere la sua innata curiosità e, di conseguenza, riesce a coinvolgere l’occhio e la mente del visitatore: cosa non semplice da fare in un’era in cui siamo tutti un po’ assuefatti dall’eccesso di immagini.

Locandina della mostra di Giulio Tonincelli presso la libreria Serra Tarantola - Itinerari BresciaLost boys kiss. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari Brescia

Tonincelli ha viaggiato molto: Cina, Tibet, Australia, Stati Uniti e recentemente la Siria. Quando parla della sua esperienza americana presso lo studio di Steve McCurry è palese che il cuore è “stelle e strisce”, la passione per gli States e per le luci di New York è percepibile nei suoi scatti, nei suoi racconti, nel suo modo di vivere e vedere la vita.

Rientrato nell’agosto del 2012 dagli Stati Uniti,  lavora sul set del film storico del regista Ferdinando Cito Filomarino “Antonia” dedicato alla vita della nota poetessa milanese Antonia Pozzi.

Blues city. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari BresciaYeah, that's it. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari Brescia

Si è poi ritrovato, siamo già a cavallo di aprile-maggio del 2013, grazie alla collaborazione con INTERMED ONLUS (www.intermed-onlus.it), in Siria e per una settimana è proiettato nella guerra civile che sta dilaniando quello splendido paese mediorientale; l’esperienza ha profondamente segnato Giulio Tonincelli e il risultato è il bellissimo filmato (vimeo.com) che ha realizzato con non poche fatiche e pericoli tra il confine turco e la città siriana di Aleppo.

There's something in the water. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari BresciaThe other side. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari Brescia

Attualmente lavora dividendosi tra Salò, Brescia e Milano realizzando fotografie e video.

Out of the blue. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari BresciaOfthepeople bythepeople forthepeople. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari Brescia

Giulio è uno spirito libero che attraverso i suoi scatti fugge dal provincialismo italiano, e, come abbiamo appena visto, la fuga è spesso fisica e non solo mentale, ma per nostra fortuna anche foriera di preziose realizzazioni artistiche.

Nowhere. Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari BresciaMyself - Fotografia di Giulio Tonincelli © - Itinerari Brescia

Non vi resta che approfittare dello spazio espositivo che Serra Tarantola ha messo a disposizione di Giulio Tonincelli – e come ci ha detto Roberta Serra Tarantola in futuro anche di altri artisti da loro selezionati – , per ammirare gli scatti e se sarete fortunati poter chiacchierare con il talentuoso e vulcanico fotografo, magari mentre vi gustate il brunch domenicale, la colazione o una merenda presso la caffetteria della libreria Serra Tarantola.

Vi invitiamo tutti a visitare il suo sito: www.giuliotonincelli.com

This article is available in English too.

Testo di Lorenzo Del Pietro.