Gardone Riviera è uno dei maggiori centri turistici del lago di Garda. Nel nucleo più antico del paese, Fasano, furono ritrovate alcune lapidi, confermando che Gardone Riviera era già abitata in epoca romana. Successivamente arrivarono i Longobardi, da cui presumibilmente deriva il nome: worda in tedesco significa fortezza. Agricoltura, coltivazione di olivi e limoni e la pesca sono stati pre molto tempo la principale risorsa economica del paese gardesano.

Il molo di Gardone Riviera - Itinerari Brescia - Fotografia di Sonador Elegido (Flickr)
Passeggiando per le rive di Gardone Riviera si vede in lontananza il monte Baldo, ultimo bastione delle Alpi e spesso con la vetta ricoperta di neve fino a maggio inoltrato.

Il lungolago di Gardone Riviera - Itinerari Brescia - Fotografia di Michel27 (Flickr)

Gardone Riviera si sviluppa su due parti: la parte rivierasca dove le case sorgono a filo d’acqua e la parte collocata sul dolce pendio vicino alla chiesa. La gente del luogo chiama queste due zone Gardone di Sopra e Gardone di Sotto.
Gardone di Sotto è la parte più elegante, a cui Stefan Zweig dedicò una novella rendendola immortale: è la zona in cui Winston Churchill si riposava dopo aver dipinto. Una passeggiata romantica sul lungolago pieno di cocktail-bar e negozi, che d’estate si riempie di profumi e colori.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Gardone di Sopra è più rustica: tra i vicoli stretti e tortuosi non mancano piante di ulivi e statue della Madonna. Probabilmente gli antenati di queste persone lavoravano come garzoni per l’eccentrico Gabriele D’Annunzio, la cui residenza – il Vittoriale – si erge su nove ettari di terreno a ridosso della collina che fronteggia il lago di Garda.

Gardona Riviera ed il Monte Baldo come sfondo - Itinerari Brescia - Fotografia di Renato26 ex WS (Flickr)

Il giardino botanico Heller collega Gardone di Sopra con Gardone di Sotto: una raccolta di fiori provenienti dai 5 contineti. In questo giardino Asia, Africa, Sud America, Europa ed Australia s’incontrano e si mescolano le une alle altre.

Una splendida villa che si affaccia sul lago di Garda - Itinerari Brescia - Fotografia di galpay (Flickr)
Oltre al Vittoriale di D’Annunzio ed al Giardino Botanico Heller, è possibile visitare anche il Museo del Divino Infante. Gardone Riviera è un paese ricco di storia, capace di affascinare chiunque lo visiti.

Una passeggiata notturna sul lungolago di Gardone Riviera - Itinerari Brescia - Fotografia di Badalamenti (Flickr)