Il castello di Desenzanolago di Garda – sorge sulle fondamenta di un Castrum romano ma non ha mai assunto la funzione di fortezza militare, servì piuttosto da rifugio, in caso di pericolo, per chi abitava fuori le mura del castello.

Il castello di Desenzano - vista della torre - foto di Riccardo Speziari – Itinerari Brescia

Il castello si presenta come un’imponente costruzione con solide mura e torri rettangolari la cui pianta segue la forma di un rettangolo con una torre massiccia che, dall’ingresso, proteggeva il ponte levatoio e serviva da punto di avvistamento per le incursioni nemiche.

Vista panoramica mozzafiato del lago di Garda dal castello di Desenzano, foto di Maurizio Andreola – Itinerari Brescia
Dell’antico castello rimangono solo alcune parti murarie, le quattro torri sono per la maggior parte crollate e inagibili, l’unica parte conservatasi nel tempo è la terrazza dalla quale si gode di uno dei più bei panorami del Lago di Garda.

Il castello di Desenzano - La torre – Itinerari Brescia

Il Castrum è stato recentemente inaugurato e aperto al pubblico dopo i lavori di restauro del 2007.
Si può accedere alla torre nord-est e salire fino al punto accessibile più alto, cioè l’osservatorio panoramico. E’ possibile anche esplorare il camminamento sotto i merli delle mura e vedere le bocche cannoniere.
Al centro del complesso è stata realizzata una piccola arena destinata a manifestazioni culturali, concerti e rappresentazioni teatrali.

A poca distanza, il chiostro dell’ex chiesa di S. Maria ospita il Museo Civico Archeologico “Giovanni Rambottiche espone numerosi reperti risalenti all’età del Bronzo e a epoche precedenti.