La cascina del Comune e il laghetto del Ruchì, sono due luoghi distinti, ma per raggiungerli si parte dal medesimo punto: il parcheggio presso il rifugio degli Alpini nei pressi di Cariadeghe.  Sono itinerari semplici che sapranno regalare emozioni genuine.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Per raggiungere la Cascina del Comune basta proseguire diritto sulla strada che porta a Cariadeghe, superando il parcheggio presso il rifugio degli Alpini. Da lì, la strada asfaltata diventerà cementata e, infine, sterrata.

La Cascina - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©

La salita offrirà al passante un gradevole paesaggio di boschi intervallati da campi e rustici casolari.
Seguendo le indicazioni per la Cascina, si dovrà poi svoltare in un sentierino lasciando la strada ghiaiosa; dallo stesso sentiero si potrà fra l’altro raggiungere la Corna de Caì, sempre indicata da appositi segnali.

Veduta del Garda e del monte Orsino - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©

Dopo una breve e pianeggiante passeggiata nel bosco, gli alberi si diradano mostrando un grande prato che fa da sfondo ad un rustico fabbricato, la Cascina del Comune. La località raggiunta è molto tranquilla ed abbellita da imponenti alberi.

Il campo attorno alla Cascina - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©

Volgendo altrove lo sguardo, si noterà immediatamente l’inconfondibile monte Orsino; ancora più lontano, ecco il lago di Garda.

Retro della Cascina - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©I boschi circostanti - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©

Prendendo ancora una volta come riferimento il parcheggio accanto alla cascina degli Alpini e sempre proseguendo sulla strada principale, a breve distanza si noterà un bivio che conduce ad un laghetto detto del Ruchì nell’omonima località.

Il laghetto “Ruchì” - Itinerari Brescia - Fotografia di Francesca Emer ©

Questo laghetto non è altro che una pozza per l’abbeverata del bestiame.
Durante la bella stagione la zona è l’ideale per una sosta, in quanto il prato circostante il laghetto è attrezzato come area pic-nic.

Testo e Fotografie tratti dalla tesi di Francesca Emer: ” LA VALORIZZAZIONE DELL’ALTA VALLE DEL GARZA, DELLA VALLE DEL VRENDA E DELL’ALTOPIANO DI CARIADEGHE – Reportage fotografico tra marketing territoriale e sapori della natura”.

Francesca Emer possiede un interessante sito internet e una meravigliosa pagina Facebook. Vi consigliamo di visitarle.