Bagolino, è un piccolo paese di montagna situato in Valle Sabbia. Tripudio di sapori e di colori in maschera! Bagolino è situato in un territorio montano – lacustre che viene chiamato anche Valle del Caffaro dal fiume omonimo che attraversa il paese: si trova all’estremità settentrionale della Valle Sabbia e si estende da un’altitudine di 368 metri sul livello del mare, a livello del lago d’Idro, fino a 2.665 metri del monte Bruffione.


Visualizzazione ingrandita della mappa

A oriente confina con il Trentino, mentre a occidente con le valli, Camonica e Trompia . Il nucleo del paese è suddiviso in due : Ösnà e Cävril.

Con il primo si identifica la parte est di Bagolino; negli atti del comune viene spesso citato Visnà, dal latino Vicinatus. Era il quartiere di residenza, infatti le case sono più antiche e più fitte: non ci sono grandi spazi.

Bagolino - Fotografia di Terzi Beatrice

Con il termine Cävril si identifica la parte ovest e nord- ovest del paese. L’origine del nome deriva da “recinto di capre”: in questa zona infatti troviamo ampi spazi dove, in caso di pericolo, si potevano radunare le capre .

Una delle peculiarità dell’abitato, oltre alle stradine molto strette, tipiche dei paesi di montagna, sono le case, alte tre o quattro piani, addossate l’una all’altra e la disposizione di quest’ultime, ricorda molto le case medievali; sono ricche di pergolati e soffitti in legno a vista.

Scorcio di Bagolino - Fotografia di Terzi Beatrice

L’etimologia della parola Bagolino riconduce a molti significati: collegamenti con il latino, fanno si che ci sia una corrispondenza con la parola pagulinus, diminutivo di pagus, piccolo villaggio.

Scorcio di Bagolino - Fotografia di Terzi Beatrice

Molti storici, come ci fanno notare Fiorino Bazzani e Graziano Melzani nel loro libro Il dialetto di Bagolino, dicono che ci sia stata una sovrapposizione, in un arco di tempo lunghissimo, con il termine celtico, Baga, che significa ventre, alludendo alla forma del monte su cui sorge il paese.

Il dialetto è uno degli aspetti di appartenenza ad un territorio: quello di Bagolino conserva ancora oggi forme fonetiche, sintattiche e morfologiche antiche, strettamente collegate al vissuto contadino ed al mondo della montagna .

Tipicità eccellenti di Bagolino sono il formaggio stagionato Bagoss, e il  carnevale storico.

Luisa Terzi