Dopo anni di triste e sconsolante chiusura i bresciani e i turisti possono nuovamente visitare questo gioiello del Rinascimento.


Visualizzazione ingrandita della mappa

La costruzione della chiesa ebbe inizio nel 1488 a sostituzione del piccolo oratorio costruito per permettere ai bresciani di pregare sull’immagine della Madonna che tanto era cara alla cittadinanza in quel periodo.

Chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari BresciaChiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura Gatta

La facciata della chiesa è realizzata intorno al 1493 ed è caratterizzata dall’elegante protiro e dalle splendide colonne riccamente scolpite. Modifiche al progetto iniziale furono apportate più volte nel corso del XVI secolo.

Altare della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura GattaChiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura Gatta

Nel XVIII secolo i lavori si concentrano sulle cupole e le nicchie sopra le porte laterali vengono adornate dalle due statue del Callegari raffiguranti Sant’Anna col bambino e San Giuseppe.

Particolare dell'interno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura GattaInterno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura Gatta

La chiesa di Santa Maria dei Miracoli fu santuario civico sino al 1774 quando fu sostituito con quello di Santa Maria delle Grazie.

Interno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura GattaInterno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura Gatta

Durante uno dei tanti bombardamenti che Brescia subì nel corso della Seconda Guerra Mondiale la chiesa fu semidistrutta, dopo la guerra è stata più volte restaurata e riaperta al culto solo nell’ottobre 2013.

Lapide all'interno della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura GattaParticolare decorativo della chiesa di Santa Maria dei Miracoli - Itinerari Brescia - Fotografia di Laura Gatta

Testo di Lorenzo Del Pietro.